FAQ - Benchmark

11. Lo stacco del dividendo da parte della società la cui azione è componente dell’indice sottostante di un Benchmark Certificate comporta la rettifica delle caratteristiche del Certificato?

No. nel caso in cui il dividendo sia ordinario, ossia previsto in anticipo dalla società. Il Multiplo di un Benchmark Certificate resta infatti immutato anche all’indomani dell’effettivo stacco del dividendo da parte della società. Se invece la società dell’azione componente l’indice sottostante decidesse di distribuire un dividendo straordinario, Banca Aletti dovrebbe rettificare le caratteristiche dei propri Benchmark Certificate per mantenere neutrale la posizione dell’investitore.

Per saperne di più sulle rettifiche che possono riguardare i Benchmark Certificate, leggi la risposta alla domanda 12.

12. Cosa succede se cambia il metodo di calcolo dell’indice sottostante di un Benchmark Certificate?

Se avvengono modifiche sostanziali al metodo di calcolo dell’indice sottostante Banca Aletti interviene, ad esempio, sostituendo il sottostante originario con un altro indice moltiplicato, se necessario, per un coefficiente di adeguamento volto e a neutralizzare il più possibile gli effetti distorsivi dell’evento.
In generale, Banca Aletti può, durante la vita di un Benchmark Certificate, modificarne alcune caratteristiche con l’obiettivo di mantenere la posizione dell’investitore neutrale di fronte al verificarsi di eventi straordinari che possono riguardare il sottostante.
Per conoscere in dettaglio gli eventi rilevanti che determinano l’intervento di Banca Aletti sulle caratteristiche dei Benchmark Certificate, occorre fare riferimento ai Regolamenti contenuti nel Prospetto Informativo. L’articolo Eventi relativi al Sottostante contiene sia la lista degli eventi sia i criteri di rettifica adottati dall’emittente.
I Prospetti Informativi sono disponibili nella sezione “Area Download” del sito.
Ogni volta che le caratteristiche di un Benchmark Certificate sono modificate in risposta ad eventi di natura straordinaria che possono riguardare i sottostanti, ne viene data notizia all’interno della sezione “Prodotti e Prezzi” > “Benchmark” > “Rettifiche”.

14. Quale strategia d’investimento permettono di realizzare i Benchmark Certificate?

I Benchmark Certificate consentono di investire sui mercati azionari:
– con un orizzonte temporale medio di 2 anni, mantenendo la possibilità di liquidare in modo semplice e conveniente l’investimento prima della scadenza, grazie alla quotazione in Borsa Italiana
– per partecipare totalmente alla performance positiva dell’indice sottostante
– con la possibilità di accedere a mercati ed aree geografiche altrimenti poco accessibili

Trova lo strumento
Banca Akros