FAQ - Borsa Protetta

02. Che cos’è la Partecipazione?

La Partecipazione è il valore percentuale che indica il grado di partecipazione, a scadenza, al rialzo del sottostante rispetto al Livello di Protezione.

Se non sai cos’è il Livello di Protezione, leggi la risposta alla domanda 4.

03. Che cos’è la Protezione?

La Protezione è la percentuale minima di un investimento di 100 Euro che viene restituita alla scadenza del Certificato, in caso di ribasso del sottostante oltre una soglia prefissata.
Ad esempio, una Protezione del 90% indica che investendo 100 Euro nella peggiore dell’ipotesi, ossia per perdite di valore del sottostante superiori al 10% rispetto al valore di partenza, a scadenza si ottiene comunque la restituzione di 90 Euro. La Protezione è sempre fissata in misura uguale o inferiore al 100%.

04. Che cos’è il Livello di Protezione?

Il Livello di Protezione è il valore del sottostante, uguale o inferiore al valore di partenza, al di sotto del quale, a scadenza, la performance dell’investimento si mantiene costante. Il Livello di Protezione si ottiene moltiplicando la Protezione per il valore di partenza del sottostante.
Ad esempio, una Protezione del 90% ed un valore iniziale del sottostante pari a 1.000 si traducono in un Livello di Protezione uguale a 900. Se a scadenza il sottostante vale 900 oppure di meno, non conta quanto, si ottiene la restituzione di 90 Euro ogni 100 Euro investiti. Detto con altre parole, la performance del Certificato è costantemente pari a -10% a fronte di qualunque performance negativa del sottostante uguale a -10% o peggiore.

06. Che cos’è il Cap?

Il Cap è la percentuale massima di un investimento di 100 Euro che viene restituita alla scadenza del Certificato, in caso di rialzo del sottostante oltre una soglia prefissata.
Ad esempio, data una Partecipazione del 100%, un Cap del 130% indica che investendo 100 Euro nella migliore delle ipotesi, ossia per crescite di valore del sottostante superiori al 30% rispetto al valore di partenza, a scadenza si ottiene comunque la restituzione di 130 Euro. Il Cap è sempre fissato in misura superiore al 100% .

07. Che cos’è il Livello Cap?

Il Livello Cap è il valore del sottostante, maggiore del valore di partenza, al di sopra del quale, a scadenza, la performance dell’investimento si mantiene costante. Ad esempio, con un valore iniziale del sottostante di 1.000 e un Livello Cap di 1.300, se a scadenza il sottostante vale 1.300 o di più, non conta quanto, si ottiene la restituzione di 130 Euro ogni 100 investiti. Detto con altre parole, la performance del Certificato è costantemente pari a +30% a fronte di qualunque performance positiva del sottostante uguale a +30% o migliore.

08. Come si calcola la perdita massima a scadenza di un investimento in un Aletti Borsa Protetta?

La perdita massima dipende dal prezzo di acquisto e dalla somma minima rimborsata dal Certificato a scadenza.
Per un Certificato, l’importo minimo che si può ottenere in restituzione alla scadenza è uguale a Livello di protezione moltiplicato per il Multiplo.
Ad esempio, se hai acquistato al prezzo di 105 Euro un Borsa Protetta che prevede un Livello di protezione di 9 Euro ed un Multiplo di 10,334, l’importo minimo che puoi ottenere a scadenza è di 93 Euro. Questo significa che la perdita massima realizzabile a scadenza è dell’11,4% = [(93-105)/105].
Se il Livello di protezione è espresso in una divisa diversa dall’Euro, l’importo minimo ottenibile a scadenza, e quindi la perdita massima, dipendono dal tasso di cambio della divisa estera contro l’Euro.

09. Come si calcola il guadagno massimo a scadenza di un investimento in un Aletti Borsa Protetta?

Il guadagno massimo dipende dal prezzo di acquisto e dal rialzo del sottostante e può essere potenzialmente illimitato. Infatti, nei Certificati Borsa Protetta non è previsto alcun limite superiore alla performance del sottostante alla quale si può partecipare.
Ad esempio, se hai acquistato al prezzo di 105 Euro un Borsa Protetta che prevede un Livello di protezione di 9 Euro, un Multiplo di 10,334 ed una Partecipazione del 100%, l’importo che puoi ottenere a scadenza per rialzi del sottostante al di sopra di 9 Euro è calcolato applicando la formula [9 + 100% x (Valore finale sottostante – 9)] x 10,334. Maggiore è il valore del sottostante alla scadenza, maggiore è l’importo al quale viene rimborsato il Certificato. Se il valore finale del sottostante è uguale a 10,16 Euro, il rimborso è di 105 Euro e quindi il guadagno è nullo. Per valori del sottostante a scadenza maggiori di 10,16 Euro, il guadagno è positivo.
I Borsa Protetta con Cap costituiscono un’eccezione alla regola. Infatti, nel caso di un Borsa Protetta con Cap il rimborso massimo raggiungibile è indicato dal Cap, ossia il guadagno massimo è limitato dalla presenza del Cap.
Ad esempio, se hai acquistato al prezzo di 105 Euro un Borsa Protetta che prevede un Livello di protezione di 9 Euro, un Multiplo di 10,334, una Partecipazione del 100% ed un Cap del 130%, l’importo massimo che puoi ottenere a scadenza è di 130 Euro. Questo significa che il guadagno massimo realizzabile a scadenza è del 23,8% = [(130-105)/105].

10. Se acquisto sul mercato SeDeX un Certificato Borsa Protetta a 90 Euro, con Protezione 100% e prezzo di emissione di 100 Euro, e a scadenza il valore del sottostante è inferiore rispetto al suo valore di partenza, quale cifra mi viene rimborsata?

La Protezione del 100% è da intendersi come capacità del Certificato di rimborsare un importo uguale all’intero prezzo di emissione, in caso di ribasso del sottostante al di sotto del suo valore di partenza. Pertanto, se hai acquistato il Certificato in Borsa a 90 Euro, nella peggiore delle ipotesi ottieni a scadenza la restituzione di 100 Euro e dunque puoi contare su un guadagno minimo assicurato dell’11,11% = [(100-90)/90].

Trova lo strumento
Banca Akros